“La collina dei conigli”, di Richard Adams

Il timido Quintilio è un profeta e sa che una terribile minaccia sta per abbattersi sulla sua gente. Ma quando tenta di mettere in guardia il suo popolo, non viene creduto. In compagnia di un gruppo di fidi compagni, intraprende allora un viaggio alla conquista della libertà e di una nuova possibilità di vita. E …

Leggi tutto “La collina dei conigli”, di Richard Adams

“La Ballata di Adam Henry” di Ian McEwan.

"Divino distacco, diabolica perspicacia" . Questa è la sentenza che alberga, tra i corridoi del tribunale, sulla testa di Fiona Maye, giudice dell'Arta Corte. Forte, sagace, preparata, abituata da una vita a risolvere cause famigliari intentate da persone che un tempo dicevano di amarsi. Arrivata alla soglia dei sessant'anni, tocca ora a lei affrontare una …

Leggi tutto “La Ballata di Adam Henry” di Ian McEwan.

“Addio a Roma” di Sandra Petrignani.

Roma è senz’altro da preferire. E’ bella sulle macerie nascoste sotto le ricostruzioni, eterna come la vuole la leggenda. nel 1952 è al centro di un miracolo, capitale della cultura e del cinema internazionali, esercita un fascino irresistibile su chiunque abbia aspirazioni artistiche. Quell’anno è l’inizio di una nuova epoca: il paese cambia e scintilla. …

Leggi tutto “Addio a Roma” di Sandra Petrignani.

“Hunger Games” di Suzanne Collins.

Mi chiamo Katniss Everdeen. Ho diciassette anni. Sono nata nel distretto 12. Ho partecipato agli Hunger Games. Sono fuggita. Capitol City mi odia. Panem. Una società del futuro. Uno stato creato dai pochi esseri umani sopravvissuti alla loro folle corsa verso l’autodistruzione. Capitol City. Una raggiante città attorniata da tredici distretti, per garantire la pace …

Leggi tutto “Hunger Games” di Suzanne Collins.

“Il Gentilcane” di Giulianna D’Annunzio.

Mia stava tutto il tempo con noi cani. Sotto gli occhi sornioni di Sensei Roxy, si allungava sul mattonato antistante la casetta del Trave. Ce ne stavamo così, tutti e quattro a guardarci, parlarci e coccolarci per tempi lunghissimi senza mai stufarci. Lei distribuiva carezze e toni dolci a tutti noi: Roxy, Jaco e io, …

Leggi tutto “Il Gentilcane” di Giulianna D’Annunzio.

“Il college delle brave ragazze” di Ruth Newman.

Un college prestigioso. Un gruppo di amici. Sei ragazze, belle, intelligenti, popolari che verranno uccise una ad una se il killer che le ha prese di mira non verrà catturato. Il Macellaio di Cambridge, questo il suo soprannome, diffuso dai giornalisti assieme al panico. L'unica che sembra poter assicurare l'assassino alla giustizia è Olivia, una …

Leggi tutto “Il college delle brave ragazze” di Ruth Newman.